Tutte le news


IGORT E MANGA DO

LA PRIMA VOLTA IN GIAPPONE NON SI SCORDA MAI

La prima volta non si scorda mai. Sarà per questo che due anni dopo Quaderni Giapponesi, il "documentario" a fumetti sul suo primo viaggio in Giappone, il fumettista italiano Igort torna nel Sol Levante a intraprendere la Manga Do (la "Via del Manga"). Una proiezione esclusiva, promossa dalla Scuola Internazionale di Comics di Brescia, giovedì 9 maggio alle ore 21.00 al Cinema Eden, centralissimo teatro per film indipendenti e pellicole d'autore.

Come anni prima nei Paesi Sovietici, al fianco dell'autore c'è il regista Domenico Distilo, pronto a catturarne i pensieri. Matita e acquerelli alla mano, l'artista ricorda le sue esperienze disegnando i paesaggi e personaggi incontrati. Osservando un Giappone antico e immerso nella natura, Igort riflette sul tempo e sulla cultura di un Paese così lontano. "Manga Do. Igort e la via del manga" è un viaggio nei luoghi fondativi della cultura giapponese. Il film porta lo spettatore sulla via del manga, dove per "via", come nelle discipline orientali, si vuole intendere un percorso intrapreso per trasformare una tecnica, quella del racconto disegnato, in una pratica di perfezionamento. Igort si muove assieme ad un amico fotografo che gli fa da guida: da Tokyo a Nagoya, poi giù lungo la penisola del Kii fino ad Izumo, dove si continua una millenaria tecnica di fabbricazione della carta, e a Hiroshima, al Museo della Pace. Da questo affascinante viaggio e dalla varietà dei suoi tragitti nasce l’intreccio della nuova opera di Igort, "Quaderni Giapponesi/volume secondo" ed il film "Manga Do" che ne racconta la genesi.

Prenota il tuo bliglietto a questo link:
https://bit.ly/2HA42NG

 

 

 

NEWS ED EVENTI